Singapore Airlines Limited

 

Singapore Airlines Limited è la compagnia aerea di bandiera dello Stato di Singapore. Si contraddistingue per una forte presenza nel Sudest asiatico e rappresenta la compagnia che più delle altre copre le rotte tra l’Europa e l’Oceania.

Per garantire una costante crescita nel settore la Singapore Airlines ha formalmente firmato il 23 ottobre, presso la Casa Bianca a Washington, un ordine per l’acquisto di 20 aeromobili 777-9 e 19 787-10 con Boeing . Questo accordo consentirà alla compagnia di poter contate una modernizzazione della flotta a 360° per il prossimo decennio.
Alla cerimonia di accordo hanno partecipato sia il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, sia Lee Hsien Loong Primo Ministro di Singapore.
Per Singapore Airlines l’accordo è stato firmato da Goh Choon Phong, CEO, con Peter Seah, Presidente.
Il contratto prevede l’acquisto di 39 aeromobili per un valore di 13,8 miliardi di dollari, con consegna prevista per il 2020 2021.

Questi nuovi aeromobili offriranno al Gruppo SIA nuove opportunità di crescita, permettendo di ampliare ulteriormente il network della compagnia e offrire ai propri clienti maggiorni opzioni di viaggio.

I 777-9 sono progettati per effettuare rotte a lungo raggio.

Quella tra la Boeing e Singapore Airlines è una partnership che dura da oltre 70 anni, dalla fondazione della Compagnia, ulteriormente confermato dall’ultimo e importantissimo accordo.

Air Mauritius

 

Air Mauritius

Air Mauritius è una compagnia aerea di bandiera di Mauritius. Operativa dal 1972, la compagnia serve ben 21 paesi in tutto il mondo coprendo circa la metà dell’intero traffico passeggeri. L’Air Mauritius svolge infatti una posizione di rilievo nei mercati, africani, europei e dell’Oceano Indiano.

Proprio lo scorso 20 ottobre, l’Air Mauritius ha ricevuto il suo primo Airbus A350-900 un aeromobile, in leasing da AerCap con 326 poltrone, 28 delle quali posizionate in Business Class e 298 in Classe Economy.

Il nuovo A350-900 è dotato di ogni comfort: poltrone più confortevoli, connessione, intrattenimento di bordo e molto altro.

L’A350-900 è solo il primo di 6 aeromobili widebody bimotori ordinati dalla compagnia per collegare l’isola di Mauritius a varie destinazioni dell’Asia, dell’Africa ed dell’Europa.

Gli aeromobili widebody sono dotati di sistemi tecnologici tali da garantire prestazioni ai massimi livelli. Questi mezzi sono infatti dotati di un sofisticato design aerodinamico, ali, e fusoliera in fibra di carbonio ed efficienti motori in Rolls-Royce.

Queste tecnologie consentono inoltre di ridurre oltre ai costi di manutenzione, anche le emissioni di CO2 ed i consumi del carburante del 25%.


 

Air Europa Líneas Aéreas

Air Europa Líneas Aéreas, S.A.U. con sede a Llucmajor, sull’isola di Maiorca, è la compagnia aerea spagnola del Gruppo Globalia, la terza in Spagna dopo Iberia e Vueling per numero di passeggeri trasportati. La sua base operativa si trova presso l’aeroporto di Madrid-Barajas.
La compagna opera sia su tratte Europee che su tratte intercontinentali come Nordafrica, Nord America, Centro America e Sud America.

Air Europa per rinnovare ulteriormente la sua flotta con mezzi in grado di coprire tratte a lungo raggio, ha finalizzato un accordo che ha visto a maggio l’arrivo del settimo Boeing 787-800 Dreamliner, per coprire la rotta Madrid-Montevideo, mentre verso la metà di giugno l’arrivo dell’ottavo Boeing B787-8 per coprire la rotta Madrid-Lima.
Il piano di espansione e modernizzazione del vettore a lungo raggiò raggiungerà il massimi livelli nel 2022, con l’arrivo di tutti i 22 aeromobili ordinati, tra cui 8 Boeing B787-8 e 14 Boeing B787-9.

Il Boeing B787 combina insieme maggiore comfort e minore impatto sull’ambiente. Tale risultato è stato possibile grazie all’utilizzo di nuove tecnologie che hanno consentito di ridurre del 20% il consumo di carburante e la produzione di emissioni nocive rispetto a qualsiasi altro aereo delle stesse dimensioni.